CONCORSI

GIORNALISTICI

E LETTERARI

2018

“ LIII CONCORSO LETTERARIO DEL CONI ”

Il CONI, allo scopo di favorire la produzione letteraria di contenuto sportivo e di dare

maggiore incremento agli studi specializzati in materia di sport, ha indetto il “ LIII Concorso

Letterario ”:

Esso si articola in tre settori:

1) Narrativa – libri di poesie, romanzi o raccolte di racconti di pura creazione di argomento

sportivo;

2) Saggistica – monografie, studi storico-letterari, biografie e simili, sempre di argomento sportivo.

3) Tecnica – studi specializzati in materia di sport;

Al Concorso potranno partecipare gli autori italiani con opere pubblicate per la prima volta

nel periodo 1° gennaio – 31 dicembre 2018, ovvero con nuova riedizione a condizione che non

abbiano partecipato con quella/e precedente/i.

Sono escluse dal Concorso le pubblicazioni edite dalle Federazioni Sportive Nazionali e dagli

Uffici centrali e periferici del CONI, nonchè quelle i cui autori abbiano o abbiano avuto rapporti di

lavoro dipendente con il CONI, CONI Servizi, Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive

Associate e Enti di Promozione Sportiva.

I volumi, accompagnati da domanda in carta libera contenente le generalità dell’autore e la

specifica richiesta del settore cui intende partecipare, dovranno pervenire in otto copie (non

restituibili) alla Segreteria del “ LIII Concorso Letterario CONI “, presso l’Ufficio Comunicazione e

Rapporti con i Media del CONI, Piazza Lauro De Bosis 15, Foro Italico – 00135 ROMA, entro il 17

aprile 2019.

I dati personali saranno trattati nel pieno rispetto della legge 675/96 per il raggiungimento

dell’obbiettivo prefissato secondo quanto stabilito dal presente Bando.

Il montepremi sarà di € 15.000,00 così suddiviso:

– Tre primi premi di € 3.000,00 ciascuno, uno per sezione.

– Tre secondi premi di € 2.000,00 ciascuno, uno per sezione.

I Premi saranno corrisposti nelle misure nette sopra indicate, in quanto i suddetti premi non

sono soggetti a ritenuta, ai sensi della Risoluzione Ministeriale 8/1251 del 28/10/’76 e dovranno

essere ritirati personalmente dal vincitore o dai vincitori in occasione della Cerimonia annuale di

consegna dei relativi premi.