Lโ€™artista romana, Francesca Leone, torna a Palermo che lโ€™ha accolta nel 2008 con la sua prima esposizione personale e che la ritrova oggi dopo 10 anni con alle spalle un ciclo di grandi mostre nei piรน importanti musei dโ€™arte contemporanea: Russia, Cile, Argentina e dopo due importanti istallazioni museali realizzate per La Triennale di Milano e per il Museo Macro di Roma.

La mostra dallโ€™emblematico titolo โ€œMonaciโ€ รจ promossa dallโ€™Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dellโ€™Identitร  Siciliana di Palermo Capitale della Cultura 2018 ed รจ organizzata da Civita.

Il percorso espositivo, composto di 26 opere inedite รจ curato dal critico dโ€™arte Danilo Eccher e sarร  unโ€™anticipazione significativa della grande personale che Francesca Leone porterร  in autunno a Madrid.

โ€œDue file di monaci silenziosi, assorti, appoggiati alle pareti, avvolti in un consunto saio cementizio. Muti esibiscono le stigmate di una crudele quotidianitร  offrendo stemmi araldici di unโ€™attualitร  sofferente. Come silenziosi monaci guerrieri assistono alla processione liturgica di confratelli adornati di paramenti cerimoniali della strada, dello scarto, della marginalitร . Nelle austere aule del Real Albergo dei Poveri si sta officiando il rito della contemporaneitร  โ€œ(D. Eccher)

Real Albergo dei Poveri

Corso Calatafimi 217, Palermo

Orari: Dal martedรฌ alla domenica dalle ore 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 18.30)

Lunedรฌ chiuso

INGRESSO GRATUITO

Informazioni

tel. 091-7657621