Se si potesse leggere con l’olfatto, quale sarebbe l’odore dei libri?

Torino, 1957. Adelina ha quattordici anni e vive con la zia Amalia, una ricca vedova, parsimoniosa fino all’eccesso, che le dedica distratte attenzioni. Tra i banchi di scuola, la ragazza viene trattata come lo zimbello della classe: alla sua etaΜ€, infatti, non eΜ€ in grado di ricordare le lezioni e ha difficoltaΜ€ a leggere. Il reverendo Kelley, suo severo professore, decide allora di affiancarle nello studio la brillante compagna Luisella. Se Adelina cominceraΜ€ ad andare meglio a scuola, peroΜ€, non saraΜ€ merito dell’aiuto dell’amica ma di un dono straordinario di cui sembra essere dotata: la capacitaΜ€ di leggere con l’olfatto. Questo talento, che la ragazza sperimenta tra le pagine di polverosi volumi di biblioteca, rappresenta tuttavia anche una minaccia: il padre di Luisella, un affascinante notaio implicato in traffici non sempre chiari, tenteraΜ€ di servirsi di lei per decifrare il celebre manoscritto Voynich, β€œil codice piuΜ€ misterioso al mondo”, scritto in una lingua incomprensibile e mai decifrato. Se l’aviditaΜ€ del notaio rischieraΜ€ di mettere a repentaglio la vita di Adelina, l’esperienza vissuta le lasceraΜ€ il piacere insaziabile per i libri e la lettura.
In un appassionante gioco di rimandi letterari, il romanzo di Desy Icardi racconta dell’amore per i libri attraverso la storia di una lettrice speciale. Intrecciando le vicende della zia Amalia, tra modisterie e palchi del varietaΜ€ negli anni Trenta, a quelle di Adelina, che arriveranno a sfiorare il mondo dei segreti alchemici,Β L’annusatrice di libriΒ ci consegna una commedia avvincente e paradigmatica sul valore dei libri sviluppata con briosa ironia e grande garbo.

Β«Ora i volumi tutti intorno spandevano prepotentemente le loro fragranze, tra le quali prevaleva il profumo d’incenso e l’odore umido e maestoso delle cattedrali. Adelina inizioΜ€ a prendere in mano testi a caso: alcuni odoravano di rose, martirio ed estasi; altri di pane e caritaΜ€; altri ancora avevano il sentore asprigno della pedanteria e l’appiccicoso aroma della retorica. Infine, l’avida lettrice decise di farsi sedurre da un altro paio di profumi: quello di un grande volume che odorava di gelsomino e un altro proveniente da un libriccino che sapeva di legno di sandaloΒ».

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
L’annusatrice di libri
Collana:
Numero Collana:
382
Pagine:
408
Codice isbn:
9788893254779
Prezzo in libreria:
€ 16
Codice isbn Epub:
9788893255509
Prezzo E-Book:
€ 4.99
Data Pubblicazione:
28-02-2019