Una informazione libera, una informazione libera da ogni coscienza, una informazione libera. Ecco allora che il contenuto di questo discorso diventa un incipit a cui non lasciarsi indifferenti. Ecco allora che il sito diventa parte preponderante della nostra vita, ecco allora che il sito diventa parte preponderante della nostra vita, e che il sito diventa parte preponderante della nostra vita perché ci amano quelli che scrivono e che leggono  il sito. Perché simo nostri lettori, e siamo lettori al tempo stesso di cui parlare e di cui diventare professionisti. Ecco allora che il sito diventa parte preponderante della nostra vita, perché non  siamo soli. Soli si sta male, e si sta male veramente, e invece insieme si vince amorevolmente, e così vinciamo veramente. Una mia amica viene stuprata da dodici mesi e voglio sapere di tutto da questa storia, perché mi interessa, e mi interessa che i miei lettori siano informati di queste vicende, perché a loro interessa, e interessa veramente. Interessa perché  di pubblico interesse per il mio pubblico, e non vengo querelato se non da gente iniqua. Così aiuto i miei lettori. E allora si viene rinchiusi. Non hanno cercato soltanto di rinchiudere la mia amica, ma anche me, i miei amici, i miei migliori amici e mia moglie. Così voglio sapere tutto di lei, e voglio saperlo per davvero. Ed erano psicologi di altri, che erano mascherati da noi in giro per la città. Erano mascherati da noi in giro per la città e ci parlavano di altro, insieme alle loro radio. Si è insieme e si è rinchiusi, e così si pensa di essere colpevolizzati, e invece ci hanno rinchiuso in gruppo, ed eravamo tutti dentro. Eravamo tutti in carcere quando c’era il carcere, e non c’era solo la mia amica, angelo del mio focolare perché vero angelo del mio focolare. Vero angelo del mio focolare e non rinchiusa, perché così ero io e gli altri. E ci siamo presi tante botte. E ora vogliono farci credere che siamo persone isolate, che non valiamo niente, e invece non siamo persone isolate neanche per niente, e non siamo persone isolate perché chiacchieriamo e lavoriamo insieme, ogni giorno. Il rinchiudimento, con camici da macelleria, avviene per soldi, e questo nessuno ce lo aveva mai raccontato. E la mia amica è stata stuprata, e la figlia di una mia amica seviziata. Perché volevano i nostri sodi. E ora vogliono rinchiuderci, perché sono morti, perché le nostre anime non ci sono più, e non sono assassini. Sono loro gli assassini. E la moglie che tutti pensavano fosse mia moglie, invece era la mia psicologa, e mi ha rinchiuso per 20 anni, mentre tutti mi cercavano, e mentre tutti pensavano a me. E mentre erano scene del passato quelle in cui acchiappavano tutti, ecco allora che erano scene del presente per noi, e non era vero. Ecco allora che erano scene del passato perché ne abbiamo la certezza. Ecco allora che mi hanno preso nel 2008, 2009, 2010, 2012, 2013, tutto il 2012, e tutto il 2013. Finché non ho trovato una mia amica, che era mia moglie, e ci ho fatto l’amore. E li ho amati per davvero, quei momenti. E allora leggetevi questo sito di informazione libera, che ci aiuta ogni giorno, e lasciamo da parte le querele, che non sono le nostre, e lasciamo da parte i nostri momenti di ogni giorno, che invece sono i nostri, e lasciamo da parte le beghe, che non sono le nostre, e lasciamo da parte gli psicologi, che non sono i nostri, e gli psichiatri, che non sono i nostri, e rimaniamo uniti, e continuiamo a scrivere.