J., veramente. Cosรฌ si chiamava. Cosรฌ si intitolava il suo nome, e il suo nome girava per tutto il quartiere perchรฉ era famoso. Era famoso J., Veramente, e cosรฌ era famoso perchรฉ era un giallista. Era famoso come edicolante, era famoso come gelataio, ed era ricchissimo. Era ricchissimo come edicolante, era ricchissimo come altro, ed era ricchissimo come palazzista. Amava le case belle, amava la bella vita, amava tutto il resto del mondo. Amava la bella vita, e fare il transazista era bellissimo. Era bellissimo stare lรฌ, era bellissimo stare al passo. Era bellissimo stare al riposo davvero, perchรฉ stare al riposo significava stare al passo con i tempi. Ecco allora stare al passo con i tempi significava stare al passo con i tempi davvero, e stare al passo con i tempi significava lavorare. Lavorare dovunque, dovunque lo chiamassero. E sai cosa accumulava, ricchezza. Ecco cosa accumulava, ricchezza e benessere. Ricchezza e benessere davvero. Ricchezza e benessere dovunque. E dovunque stava bene. E dovunque stava al posto proprio. Ecco allora che stare al passo proprio significava stare al proprio passo, e stare al passo proprio significava stare al passo proprio e lavorare. Lavorare dovunque, e stare bene. Stare bene significava stare al passo e lavorare. Lavorare significava stare al passo con gli altri. E stare al passo con i tempi significava stare al passo con i tempi e lavorare. E il mestiere piรน bello che ci fosse al mondo era appunto il gelataio, un quel periodo e in quel momento. E stare al passo con i tempi significava stare al passo con la moda e con i tempi, e la moda significava stare al passo con i tempi e fare un lavoro al passo con i tempi. Era proprio il gelataio in quel momento era proprio stare al passo con tempi e stare al passo con i tempi significava fare lavori umili che compiacessero, veramente. Ecco allora che fare lavori belli, e soddisfscneti. Al giallo la prossima puntata.