Sono la protagonista del femminicidio e sonomezza morta. Cioè sono. Bella che andata, per davvero
E noi non ci siamo più. Ci siete voi con i vostri ascoltatori, pardon gli altri. E poi ci sono i mezzi morti che dopo lunghi anni tornano e dicono per favore gyardaxaltri ma non me. Magari si fosse trattato di soldi, visto che ne parliamo, ma di altro se ne è parlato. Se ne è parlato al ungo ma mancavano i protagonisti perché stavo ll’alyro mondo. E auandovcicsicama le proprietà davvero sono di tutti, quando se ne parla ci vuole la pistola, cioè sue e non di altri. Che non ci si beccchivunavlira è vbormale, perché le cure costano davvero tanto, miliardi veri che non svaniscono perché non giocati, e la botta è davvero forte che sei un riccone. Tutto il resto è altro. E le proprietà sono l’ennesims presa in giro di regalo, che andrebbero date, non cedute, regalate, non viste e non tergiversare. L’ascolto è degli educzti guardi, e il lasciar fare è dei disordinati, grandi davvero. Le proprietà non è che non sono sue, è vchrvle abita, e non sono da vendere veramente. Ed è un altro motivo per non andargli troppo a sentirlo. Cioè non si di che parli con tanti mezzi che ci sono è proprio non sentirlo, dopo i miliardi in cure e tre mesi tanto basta per voltarevpagianm le mie proprietà? Tanto peggio, non ho una maxi azienda e quindi le abito e basta. E sentirlo con una cricca di chissà da dove vengono è una altra nota che servono miliardi di nuovo per cure. Ed è un’altra boia non si può dire ma neanche è malumore, è un tergiversare purtroppo che sa di un sapore mortifero, è come se ti facesse assaggiare sempre un cadavere e ti rispedisse a casa sano e salvo. Così il mortifero continua e la cricca va via, sano di mente tivrisedisce a casa bello e coglionato. E si va avanti senza darci un taglio senza nessuno più che ne sia interessato perhevvia via che si assaggiano i cadaveri poi finisci con il sentirti a casa. Poi se si aggiunge che i sosia, veri educati come sopra detto, di cadaverivsecne intendono pare fossero più loro vivivdi casa che altri ad assaggiarli, che si saranno trovati bene insieme dopo tante cortesia da sommelier.