Una mia amica non puΓ² piΓΉ scrivere su un sito. Su un sito come tutti. PerchΓ© si Γ¨ rotta di scrivere. PerchΓ© non le perrmettono di scrivere nonostante tutto. nonostante la bellezza di quello che scrive e nonostante la bellezza di quello che scrive veramente. Allora dovremmo dire che non puΓ² scrivere veramente, veramente non puΓ² scrivere perchΓ© se scrive la malmenano e la ammazzano di bellezza. Di bellezza perchΓ© la gente che sa di convivere con noi veramente non Γ¨ giusto di vivere, e lei Γ¨ sana. PerchΓ© Γ¨ sana e gli altri no, ecco tutto, e non ha mai detto di essere l’unica sana. Gli altri erano tutti schizofrenici, per le mie amiche, e loro erano sane. Lei Γ¨ il contrario, cioΓ¨ vive in un mondo sano, e non malato. Ecco tutto. Ecco tutto quello che Γ¨ successo. Per questo si vive bene con lei, perchΓ© pensa di essere in un mondo sano, ecco tutto, in un mondo sano e non malato, e non ammala. E non ammala veramente, non ammala veramente perchΓ© tutto non ruota attorno a lei. Non ammala veramente ed Γ¨ bellissima.
Giacinto