Quando ti dileggiano ti dileggiano. Ma quando dileggiano una donna è perché l’hanno stuprata. Ecco tutto. L’hanno stuprata finemente, davvero. E ha ancora il corpo dello stupratore addosso. E non ci si può fare niente. È allora che le donne la difendono, e non se ne vanno via. E lei va vestita male in strada è perché l’hanno toccata. Ecco tutto. Allora sta a noi rialzarla e farla bella, e ancora darle tutto il necessario affinché risorga. Un uomo che stupra non stupra soltanto, dileggia e femminicida. Proprio come è successo alla nostra terza ragazza. L’hanno stuprata per cui può solamente essere dileggiata. Ecco tutto. È così che le donne sono stuprate, femmicidate.