Allora, facciamo il punto sull’antiterrorismo. Facciamo il punto perché non tutto l’antiterrorismo fa, ha, del nuocere. Del nuocere perché non tutto l’antiterrorismo ha del nuocere perché, si sa, il terrorismo ha del nuocere su tutti i fronti. E ha del nuocere su tutti i fronti perché le faccenderie del l’antiterrorismo si sanno eccome se si sanno. Eppure, L’antiterrorismo, non ha una pecca. E non ha una pecca neanche se si sta a casa soli, e se si ha paura, e se si sta soli a casa 🏡 e se si pensa di essere soli per tutta la vita, e se si pensa che non ci sarà più nessuno al mondo che ci guardi o che tenga a noi.

Che tenga a noi perché se qualcuno tiene a noi, se qualcuno tiene a noi, significa che ci è accanto in vita e in morte, e che è accanto perché ci ama e ci stima e vuole stare con noi in vita e in 💀 morte.

E ci sta accanto sempre, e ci guarda dall’alto in basso perché ci ama. L’antiterrorismo è così, e ce lo dice il capo dell’antiterrorismo germanico, cioè tedesco. Ecco cosa ci dice, che il capo del l’antiterrorismo è vicino davvero alle vittime, è così io sto facendo con voi. Vi sono vicino sempre, è sempre vi sono vicino. E sempre vi sono stato vicino, come uomo, in certi caso come marito, in certi caso come fidanzato, e poi marito, e vi ho amato per sempre. E vi ho amato per sempre. E così amo e amo ancora, le vittime dell’antiterrorismo, che ci amano a tutti, e ci stanno sempre vicine, e seguono noi nellla buona e nella cattiva sorte. Ecco come ci amano gli antiterroristi, interamente È così, vi amo.