Amore, cosa dire, i preconcetti sono tanti, ma i fabbisogni sono

altrettranti. E ci sono altre emergenze su cui far fronte. Mi sono
occupato della sicurezza in Vaticano, e devo dire che questo anno ce
ne era veramente poca. Le Fablieaux si rivoltavano e i territori del
Califfato erano occupati, e nessuno che fosse venuto in mente di fare
altro nella vita, di fare altro nella vita che rendersi conto di
questa situazione ornamentale sui generis. Sono 600 milioni le persone
in movimento nel mondo, che cercano di occupare le case, di occupare
conventi, di occupare faccenderie varie, e di vario genere, per quello
che andiamo facendo in questo momento, cioรจ occuparci ci altro nel
mondo, nel mondo che viviamo attualmente. Tutti questi anni passati a
vanificare il nostro pensiero e a vanificare il nostro pensiero, che
viviamo attualmente da popolazione bianca e proTrump, che ci fa vivere
mestamente la nostra vita, e che ci riconosce come gruppo di persone
sempre pronte a recepire il bello che ci arriva. Ecco come siamo,
sempre pronti a recepire il bello che ci arriva. Ci arriva sempre il
bello che fluttuiamo dalle coste, e dal mare, e dal mare che ci viene
incontro, per capire e per recepire meglio il nostro messaggio: siamo
bianchi e vogliamo salvaguardarci la vita, ecco cosa vogliamo fare, ci
vogliamo salvaguardare la vita, ecco cosa bisogna fare, per reagire
alla rivolta nera che cโ€™รจ stata nelle periferie, bisogna gridare al
complotto, e bisogna gridare al complotto sempre piรน spesso,
altrimenti veniamo martirizzati. E martirizzati sempre e comunque, in
questo mondo di ladri e di opossum. Per non essere martirizzati,
bisogna unirsi al fronte proantiTrump, ecco cosa volevo dire, per una
popolazione bianca, laica, e ben assestata.