Non c’è bisogno di essere in centro per essere al centro! È questo il messaggio che lancia con la sua campagna-evento il Mercato Casal de’ Pazzi, che si trova nella periferia sud di Roma, in via Locke.

VenerdΓ¬ 8 dicembre 2017, alle ore 10.00, sarΓ  presentato al pubblico il secondo Mercato d’Autore, il Mercato Casal de’ Pazzi, realizzato nell’ambito del progetto β€œMERCATI D’AUTORE – La genuinitΓ  firmata Roma” che intende riqualificare, attraverso azioni di restyling, i mercati rionali della Capitale.

Media partner dell’iniziativa Γ¨ Leggo.

β€œVogliamo essere al centro del quartiere, al centro della vita delle persone” ha dichiarato la Presidente Stefania di Francesco, β€œsiamo soddisfatti di questo progetto di riqualificazione e rielaborazione del mercato, che ha l’obiettivo di creare un punto di incontro per il territorio e far diventare il mercato un luogo di ritrovo per la rinascita del quartiere.”

In questa direzione va il ricco programma della giornata di Festa: a partire dalle ore 10.00 si svolgeranno attivitΓ  di animazione per i bambini con Capitan Calamaio e Pennino, e Face Painting a cura dell’Associazione Piccoli Giganti; alle ore 11.00 ci sarΓ  il taglio del nastro con la benedizione del Parroco del quartiere e, a seguire, la conferenza stampa alla presenza dei rappresentanti istituzionali.

Non mancherΓ  un accompagnamento musicale per allietare i presenti: il taglio del nastro sarΓ  preceduto da una ouverture musicale a cura del complesso bandistico Arturo Toscanini di Settecamini, mentre al termine della conferenza stampa, si terrΓ  un concerto di gospel e canti natalizi di Amalia Dustin, mezzo soprano.

E oltre all’udito verrΓ  deliziato anche il palato, con piccole degustazioni a cura degli operatori del mercato, che proporranno presso ciascun banco una selezione di prodotti e ghiottonerie, con lo scopo di rendere questa occasione un momento di aggregazione, in una zona che nell’immaginario collettivo Γ¨ ormai considerata un quartiere dormitorio.

Il progetto Mercati d’Autore Γ¨ stato presentato per la prima volta a marzo del 2016 con la riqualificazione del Mercato Nomentano di Piazza Alessandria. Grazie ai fondi della Regione Lazio dedicati alle reti d’impresa per il commercio, Mercati d’Autore da modello di best practice ha preso corpo diventando a novembre di quest’anno una SocietΓ  consortile a responsabilitΓ  limitata che coinvolge 34 realtΓ  mercatali di Roma fra mercati, AGS (i mercati a gestione autonoma) e attivitΓ  presenti all’interno dei mercati.

Titty Gentile, amministratrice della SocietΓ  consortile, sottolinea come questo sia un momento di grande rinascita per i mercati a Roma: β€œAttraverso il finanziamento della Regione sarΓ  possibile realizzare un programma di promozione e marketing volto a rilanciare l’immagine dei mercati rionali anche sotto il profilo dell’attrattivitΓ  per i tanti turisti che ogni anno visitano la capitale”.

Gli interventi di riqualificazione del Mercato Nomentano e del Mercato di Casal de’ Pazzi sono stati completamente autofinanziati dagli operatori.