Oltre 200 opere grafiche, equamente ripartite tra la Fondazione Giorgio Cini e le collezioni del Museo di Roma di Palazzo Braschi, illustrano la variegata attivitร  di Giovan Battista Piranesi (1720-1778), il grande incisore e architetto votato alla riscoperta dellโ€™archeologia, che applicรฒ la matrice vedutistica della propria formazione veneta a una immediata passione per le grandiose rovine di Roma, dove si trasferรฌ nel 1740.