A sei anni esatti dalla sua creazione e dopo aver chiuso il primo semestre 2018 con 85 progetti assistiti tra film, serie e format tv, documentari, spot e altri formati, la Fondazione Sardegna Film CommissionΒ Β torna alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di VeneziaΒ (29 agosto – 8 settembre) con una ricca agenda di incontri dedicati al cinemaΒ Made in Sardegna che – a partire da oggi – prevedono da oggi appuntamenti industry e altri rivolti alla promozioneΒ diΒ talenti, all’incontro con gli autori, alla formazione e alla sostenibilitΓ  ambientale.


Si comincia il 2 settembre alle ore 12.00 con un appuntamento rivolto agli operatori del mercato audiovisivo Meet Talents & Projects negli spazi dell’Italian Pavilion.Β  Faranno parte dellaΒ  delegazione di produttori e talents presenti a Venezia i rappresentanti di Armeni Production, Fidela Film, Ispantu Produzioni, Ombre Rosse, Zena Film e i registi Bonifacio Angius, Laura Luchetti, Peter Marcias e Salvatore Mereu. In questa sede verrΓ  presentato il film in realizzazione β€œSirena”, diretto da Giorgio B. Borgazzi, sceneggiato dal Premio Strega 2018 Helena Janeczek e Fabrizio Bozzetti, prodotto da Zena Film, Topanga Film e Penny Lane Production. All’incontro, moderato dalla direttrice della Sardegna Film Commission Nevina Satta, parteciperranno il regista, gli sceneggiatori e il produttore Massimo Casula.

Nello spazio del mercato della Mostra del cinema (Venice Production Bridge), la Fondazione presenterΓ  nella formula degli incontri individuali con produttori e distributori, il nuovo catalogo β€œMade in Sardegna” dedicato ai progetti in cerca di co-produzione e distribuzione. Tutte le produzioni sono assistite dalla Sardegna Film Commission e beneficiarie di fondi regionali. Tra i numerosi progetti,Β Β i film di Marco Amenta, Bonifacio Angius, Igor Biddau, Gianfranco Cabiddu, Giuseppe Casu, Gianni Cesaraccio, Giovanni, Coda, Giovanni Columbu, Nicola Contini, Victor Cruz, Alberto Diana, Matteo Incollu, Francesca Lixi, Laura Luchetti, Daniele Maggioni e Maria Grazia Perria, Tomaso Mannoni, Peter Marcias, Davide Melis e Antonia Iaccarino, Pietro Mereu, Daniele Monachella, Andrea Mura, Stefania Muresu,Β  Antonello Murgia, Sergio Naitza, Stefano Odoardi, Fabio Olmi, Marco Antonio Pani, Silvia Perra, Marilisa Piga e Nicoletta Nesler, Francesco Piras, Mario Piredda, Lorenzo Sibiriu, Marisa Vallone, Bepi Vigna, Paolo Zucca.

 

Giornata ricca di eventi quella del 3 settembre. Alle 11.30 alla Sala Tropicana si parlerΓ  di formazione professionale nel settore audiovisivo nell’incontro rivolto agli operatori del settore Meet the Funds and discover the Training opportunities. SarΓ  presentato il nuovo corso di perfezionamento in β€œDiritto ed Economia del Cinema e del settore Audiovisivo” nato dalla collaborazione della Film Commission con l’UniversitΓ  di Sassari. L’UniversitΓ  di Cagliari sarΓ  invece presente con il CELCAM-Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio dell’UniversitΓ  di Cagliari, in delegazione il 3 settembre alle 21.00 per il cortometraggio di Peter Marcias β€œL’unica lezione” selezionato alle Giornate degli Autori nella sezione Notti Veneziane.

Il lavoro di Peter Marcias, che sarΓ  proiettato alla Villa degli Autori, prende spunto da una lectio magistralis che il regista iraniano Abbas Kiarostami tenne all’UniversitΓ  di Cagliari nel 2001, accompagnato dal suo consueto interprete Babak Karimi. In visita in Sardegna, Kiarostami incontrΓ² gli studenti universitari per parlare della sua idea di cinema. I versi delle poesie scritte dal Maestro accompagnano le immagini. Peter Marcias, a distanza di anni, trova nel suo archivio, il filmato amatoriale di quella lezione che riprende vita arricchito da elementi di finzione.

La proiezione de β€œL’Unica Lezione” sarΓ  preceduta da un incontro alle 17.00 sempre alla Villa degli Autori con i giovanissimi giurati del Leoncino d’Oro Agiscuola giunto quest’anno alla sua 30a edizione.

Tra gli appuntamenti del 3 settembre ci sarΓ  anche l’incontro con Roberto Minervini meets Festival dei Popoli and IsReal alle 18.30 presso la Sala Taverna/Spazio Elimar. Uno tra i nostri registi piΓΉ attenti al cinema del reale in concorso aVenezia 75 con What You Gonna Do When The World’s On Fire?.

Β 

Il 4 settembre alle 15.00 tra gli appuntamenti in programma l’incontro Premio SolinasΒ  – Festival delle Storie returns to Sardinia. L’incontro sarΓ  l’occasione per presentare Il Festival delle Storie in programma a La Maddalena dal 27 al 30 settembre.

 

A chiudere gli appunamenti del Cinema Made in Sardegna, il 5 settembre alle ore 11.30, presso l’Italian Pavillion nella Sala Tropicana la presentazione del 5Β° LIFE AFTER OIL International Film Festival insieme alla Fondazione Sardegna Film Commission.

All’incontro saranno presenti: Massimiliano MazzottaΒ  (Direttore artistico di LIFE AFTER OIL IFF); Nevina Satta(Direttore della Fondazione Sardegna Film Commission della Regione Autonoma della Sardegna); Stefania Taras (Assessora alla Cultura e Turismo del Comune di Santa Teresa Gallura); Franco Saba, (Sindaco di Ottana);Β  Annibale Biggeri(Epidemiologo e Professore ordinario di Statistica medica presso l’UniversitΓ  di Firenze); Francesco Villa (Filmaker).

 

Inoltre da segnalare la presenza di 5 Γ¨ il numero perfetto per la regia di Igort, girato in parte nella penisola del Sinis, tra i 25 progetti di film e documentari selezionati dalla quinta edizione del Venice Gap-Financing Market (31 agosto – 2 settembre 2018), organizzato nell’ambito del Venice Production Bridge. β€œ5 Γ¨ il numero perfetto” Γ¨ la graphic novel capolavoro di Igort che vede protagonista Toni Servillo, affiancato da Valeria Golino e Carlo Buccirosso. Una produzione Propaganda Italia coproduzione tra Italia, Belgio e Francia.Β 

E infine il cortometraggio β€œSugarlove” di Laura Luchetti, selezionato tra gli Eventi Speciali della 33esima edizione della Settimana Internazionale della Critica. La Luchetti sarΓ  presto al Toronto International Film Festival per la prima mondiale del film “Fiore gemello”, interamente girato in Sardegna con il supporto dei fondi cinema della Regione Autonoma della Sardegna e della Fondazione Sardegna Film Commission.