Mi chiamo C. E finora tutto tranquillo. Due gocce di sonnifero e una collana di perle di Hermes (all’outlet 150 euro) e un coltellaccio e duecento euro di incasso. Una coltellata al petto e una in gola tra le altre. Escort pubblica senza mutande e senza mutande mi sembra di aver detto tutto. Visone di mia madre in collo e via. Scoppia lo scandalo escort al Barbera. E siamo al 2009. Telefonata di notte con gli altoparlanti 📣 e sto uccidendo il figlio di tuo marito e ora mi ammazzo. Senza mutande fatina del Barbera. Assunta l, direttrice e redattrice. Iniziano a fare una tratta di minori lei, la presidente della Camera e il Barbera e il Barbera, ci si mette pure il Pulpo e stiamo apposto. Ma tratta di minori dico tratta di minori vera. Crani per Roma, di deputata, Milano e Torino. Ma che pulpito. E che fucilate su quei crani, corrente elettrica, forno, e tutti a prostitute. Tutte in tailleur senza mutande fotografate dai giornali. Senza mutande e sui giornali ma in prima pagina, e per davvero. Mio marito c’era sempre io ero sempre più povera perché le mutande costavano 20 euro a settimana. E scoppia lo scandalo al Pulpo, lo pubblica un altro. Queste tutte miliardarie e soldate. Deputate e ragionieri si diceva una volta. Redattrici, si’ magari, erano tutte direttori e vicedirettori del Pulpo uno dopo l’altra safilavano. E che pugnacci in testa, come se avessi un altro nome è fossi mascherato. Entrano con i mitra è iniziato a sparare sui redattori, loro non sono poveri e smitragliano la qui presente. Ministro dell’agricoltura, pistola alla presidente del Senato e spari in piazza, e vetri rotti, sparatorie e trucchi tracche. Per davvvero, sono che di fucilate. Chiudono i giornali e le mutande ancora le porto, il prezzo è ottimizzato ma di miliardarie ne ho viste sfilare. Vengo giudicata la donna più bella del mondo da Forbes, e i commenti in Romano sulla mia paura sono davvero ingiustificati, ma sarebbero appiombati. Cioè , io il ministro dell’agricoltura che mi spara in testa sulla piazza Pulpo me lo sono visto davvero e non era mascherata. Il giorno dopo è stata fatta direttrice del Barbera perché la biondona senza mutande aveva sparato in testa al Barbara, e aveva detto “ministro dell’agricoltura presidente. Era diventata presidente della Repubblica il pomeriggio sui giornali porno, cioè è accaduto in un tempo lontano, e direttrice del Barbera, che ora è chiuso il giorno dopo. Da noi era arrivata senza mutande il mn sotto dell’industria sempre senza mutande e in tailleur ed escort di professione. Sconosciuta ma sui giornali porno mi dice all’orecchio sono una escort di professione ti sparo in testa. Ed era il 2008. Cioè ti si proclama davvero non è che non ti si proclama. Te lo dicono non perché ci sia un’importanza di chiamarsi Ernesto ma perché è davvero vero che fanno quel mestiere dall’età di due anni. Prima carta di identità, “Escort”. Prima carta di identità – – – cioè sei troppo piccolo per lavorare, ma non credi? Esatto. Sei nella norma e il mondo del porno non è proprio appannaggio della lettura. La lettura è il giornale e questi giornali porno devi essere pure del giro per leggerli. Ma dai, ma chi se li è mai letti! Sono giornali non pubblicati, cioè i giornali hanno chiuso e la stampa verrebbe quasi da dire che più che di Al Aquaida è senza mutande, e miliardarie le giornalista. Direttrice tutte quante e tutte in video. Accendo il televisore ieri e dai che la telegiornalista è senza mutande in tailleur, e dice 20 mila a pezzo. Giro sul primo stesso tono e lampeggia 30 mila al pezzo, giro sul tre stesso tono e 40 mila al pezzo. Lampeggiano con occhi, cosce, senza mutande e dita dei piedi ( forse è per questo che me li osservano sempre). Puzzeranno pure ma il prezzo non c’è. Cioè è il lordo che non c’è. Quindi non puzzano. Di quello la’. Ed ecco fornelloni e fornelletti in piazza San Marco. Due settimane prima vado a piazza San Marco a vedere il Festival del Cinema e due anni mi hanno mandato in Cassaintegrazione perché il giornale in cui lavoravo era chiuso e doveva riaprire con un nome nuovo, ma il nome nuovo non c’era. Hanno tenuto quelli che andavano via e hanno mandato via per due anni quelli con il nome nuovo. Ma il nome nuovo ancora non c’era. E tutte le regine i piazza San Marco senza mutande ma con pelliccia e fornelloni. Tutte miliardarie. Ma miliardarie per dire miliardarie. Tutte in ghingheri e miliardarie mi hanno inforcato e così i miei bimbi perché perdevano i clienti. Sono miliardarie e sono direttrici degli spettacoli internazionali e dei libri internazionali. La mia cultura è talmente settaria che non sarei tra i colpiti. Tra i colpiti ci sarebbero i miei mariti finiti tutti sui giornali x erano due settimane prima Signore con la “S” maiuscola di mio marito sempre sui giornali nel 1998 quando Cina divenne presidente della Repubblica Francese, e si diede un colpo in testa per finta, perché ha fatto cuccu’ ora dalla porta ed è vivo. Poi ci è finito nel 204, quando divenne presidente degli Stati Uniti d’America e nel 2008, quando divenne presidente della Federazione Russa e nel 2008 quando divenne presidente della Repubblica Italiana ci presidente della Camera Maria Grazia Boldrini, con la parrucca con i capelli miei, i capelli con l’elastico mio e i calzoni miei del giorno prima. Ho lasciato mio marito ed era sui giornali. In copertina. Non voglio essere la Matha Ari della vicenda, perché non lo sono e/ma perché lo ho lasciato per davvero. Ed era sui giornali per davvero. E lo ho mollato perché la donna, che/e ora diventa questa donna, mi uvcideva con il coltellaccio, era a Signora (giuro con curriculum è tutto mio) con i coltellaccio accoltellava le mie figlie e ci stava a tutti, moglie, figli cognati e parenti in bocca, in testa e addosso, frullandoci dalla finestra perché era la Signora Padrona. Neanche mia nonna Tilde quando era la fidanzata del re. Era mante di Strauss Khan e però ci pensava. Ci pensava sempre e mio marito stava bene, le mutande costavano 1.50 e a me mi/ me le sono sempre tenute sstrette. Così i miei figli e le mie figlie. Ora continua a sparare a San Giovanni, Parigi, Berlino, Monaco, Nizza e America. E pure Olevano, dove ci ha sfettucciato a tutti quanti in diverse sembianze. Pure ai bambini. In mattinate sonnolente. Era sui g Ornali porno perché lo abbiamo evitato in vita e in coscienza in tutti i modi presdidebte della Camera Francese. E vabbè. In tailleur e senza mutande. Me le sono tenute anche in quel caso. Ad altre di vedevano. Forse non c’è il rischio che le mutande te le freghino perché non le hanno mai portate.