Roma, 5 dicembre 2018 โ€“ Un viaggio โ€œmagicoโ€ nei Mercati di Traiano รจ quello che percorre e propone ai visitatori lโ€™artista austriaco Gerhard Gutruf con la mostra dedicata al monumento piรน emblematico della Roma antica e contemporanea: ilColosseo. In programma ai Mercati di Traiano โ€“ Museo dei Fori Imperiali dal 6 dicembre 2018 al 3 marzo 2019 Viaggio nel Colosseo โ€“ Magico fascino di un monumento. Opere di Gerhard Gutruf รจ una mostra curata da Clara Bencivenga-Trillmich e da Karl Rudolf, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri dellโ€™Austria e del Forum Austriaco di Cultura a Roma ed รจ sostenuta dal Kultur Niederรถsterreich.Per i possessori della nuova MIC Card โ€“ che al costo di soli 5 euro consente a residenti e studenti lโ€™ingresso illimitato per 12 mesi nei Musei Civici โ€“ lโ€™ingresso alla mostra รจ gratuito.

 

Essa costituisce il naturale sviluppo di unโ€™esposizione ospitata nel 2013 nella sede dellโ€™Istituto Italiano di Cultura a Vienna. Il grande successo di pubblico di quel progetto, in cui lโ€™immagine del monumento era soltanto evocata, ha rappresentato per lโ€™artista lo stimolo giusto per affrontare una sfida ancora piรน grande: la realizzazione di una mostra piรน completa nella cittร  stessa del Colosseo. Nasce da questa premessa lโ€™allestimento di una mostra ambientata in un altro monumento emblematico della Roma antica e contemporanea: i Mercati di Traiano. Il complesso polifunzionale strettamente legato allโ€™area dei Fori Imperiali costituisce un esempio suggestivo di architettura monumentale in laterizio di etร  imperiale e offre, pertanto, la cornice ideale per le rappresentazioni grafiche del Colosseo, โ€œevocatoโ€ dal suo modello in scala proveniente dalla collezione del Museo della Civiltร  Romana.

 

Un tempo edificio funzionale per la collettivitร , il Colosseo appare ancora oggi imponente e terrifico al tempo stesso. E questa sua natura โ€“ come sottolineato da Brigitte Borchhardt-Birbaumer โ€“ continua a esercitareuna magica attrazione sullโ€™artista che ormai da circa quaranta anni dedica gran parte del proprio impegno a studiare e ritrarre il monumento da unโ€™angolazione contemporanea con disegni a prospettiva multipla, stampe, acquerelli, lavori a china e dipinti a olio che gli conferiscono una dimensione al di lร  del tempo โ€“ come ribadisce Heribert Hutter. Era infatti il 1970 quando il ventiseienne Gutruf effettuava il suo soggiorno a Roma grazie allโ€™ambita borsa di studio del governo austriaco ed eleggeva il Colosseo come suo โ€œprimo amoreโ€ riconoscendovi lโ€™incarnazione stessa di Roma.

 

Introdotta da unโ€™opera di grandi dimensioni collocata nella Grande Aula, la mostra segue il percorso delle sale del Corpo Centrale dove, in connessione fisica e visiva con le ricomposizioni architettoniche e le sculture in marmo del Foro di Augusto, propone 32 opere, realizzate con varie tecniche e in diversi formati. Lโ€™esposizione, oltre a sviluppare uno stimolante dialogo tra le opere di Gutruf e le opere del museo, risalenti a due millenni fa, mette in luce anche lโ€™attualitร dellโ€™antichitร  romana che tuttora rappresenta il comune denominatore della cultura europea e che vede nel Colosseo lโ€™icona universale di questa identitร .

 

Lโ€™artista ha quindi studiato un confronto โ€œintimoโ€ nelle sale museali con lo spazio dilatato dai Mercati di Traiano verso la cittร  e verso il Colosseo che immaginiamo aldilร  delle grandi finestre, percependo la diacronia del Tempo e della Storia, cercando e trovando una sua โ€œcifraโ€ espressiva nel rapporto con la forza massiva del monumento traianeo.

Anche Gerhard Gutruf entra cosรฌ a far parte di quelle persone che nel tempo hanno attraversato il complesso, vi hanno sostato, lo hanno vissuto in una dimensione originale e unica.

 

Unโ€™occasione da non perdere sarร  la โ€œPromenade con lโ€™Artistaโ€: una visita esclusiva e interattiva in occasione dellโ€™apertura al pubblico giovedรฌ 6 dicembre alle 17.30. Per i possessori della card MIC lโ€™evento sarร  completamente gratuito, la prenotazione รจ obbligatoria allo 060608 fino a 40 persone.

 

Durante la mostra, dalla metร  del mese di gennaio 2019, riprenderanno gli ormai tradizionali โ€œMartedรฌ da Traianoโ€ e saranno offerti al pubblico incontri con i protagonisti delle piรน recenti indagini sul Colosseo, toccando varie tematiche: da come funzionavano i sotterranei dellโ€™arena, a quali straordinarie specie botaniche sono state rinvenute negli scavi, a cosa รจ successo dopo lโ€™etร  imperiale, a chi erano realmente i gladiatori, a cosa significava la presenza dellโ€™anfiteatro nelle cittร  romane, e altro ancora! Info e programma suwww.mercatiditraiano.it ewww.traianus.it.