Roma, La Nuvola Convention Center 07 12 2018 Più Libri Più Liberi 2018 ©Musacchio, Ianniello & Pasqualini

Roma, 7 dicembre 2018. È in corso a Roma la diciassettesima edizione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria Più libri, più liberi, l’appuntamento culturale più importante della Capitale dedicato esclusivamente all’editoria indipendente, promossa ed organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE), nella sede del Roma Convention Center La Nuvola, il centro congressuale progettato da Massimiliano e Doriana Fuksas e gestito da Roma Convention Group.

 

Si è concluso ieri, con grande successo, il nuovo PLPL Rights Centre che quest’anno è stato completamente rinnovato e allestito nel cuore de La Nuvola, al piano N5: gli editori e gli agenti stranieri hanno potuto conoscere il meglio della produzione editoriale della piccola e media editoria italiana da tradurre nei propri Paesi. Il progetto ha visto raddoppiare sia il numero degli incontri che sono diventati più di 600, sia il numero degli operatori italiani, 101, rispetto ai 45 dello scorso anno. Hanno partecipato 30operatori stranieri provenienti da 20 Paesi: Canada, Cina, Colombia, Repubblica Ceca, Egitto, Francia, Germania, Indonesia, Giappone, Lituania, Messico, Portogallo, Romania, Russia, Spagna, Svezia, Turchia, Ucraina, Regno Unito, USA.

Un gruppo ristretto di 6 editori stranieri è stato coinvolto il 3 e 4 dicembre in un programma di visite a case editrici (Coconino Press – Fandango, Donzelli, Orecchio Acerbo, Sinnos e Tunué), librerie e spazi culturali (Eco di fata, Notebook Auditorium, Mostra di Zerocalcare, Atelier di Chiara Rapaccini) per un Fellowship che quest’anno ha avuto il focus, in collaborazione con la Fiera del libro per Ragazzi di Bologna, sui libri per bambini e comics per lasciare spazio, nelle edizioni future, ad altri segmenti editoriali.

 

“Più libri più liberi ha scommesso quest’anno sulla sua capacità di dialogo con gli addetti ai lavori e sul suo ruolo di incubatore e di occasione di confronto e crescita per gli operatori del settore” –dichiara il direttore della fiera Fabio Del Giudice – “Il grande interesse dimostrato dagli editori stranieri che hanno deciso di investire sulla Fiera sottolinea quanto il nuovo PLPL Rights Centre sia uno strumento fondamentale per sviluppare l’internazionalizzazione delle case editrici indipendenti”.

 

L’intero progetto dedicato agli operatori professionali, ideato e gestito direttamente dall’Associazione Italiana Editori, è organizzato in collaborazione con Aldus, la rete europea delle fiere del libro co-finanziata dall’ Unione Europea nell’ambito del programma Europa Creativa, di ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, della Regione Lazio per il tramite di Lazio Innova e della Camera di Commercio di Roma.

 

 

Tra gli appuntamenti di domani, sabato 8 dicembre

 

 

Gli incontri previsti nella quarta giornata di Più libri più liberi parleranno di politica, di attualità, di diritti e di cultura.

Per l’ambito professionale la giornata inizierà con la presentazione di un’indagine sul tema della visibilità per i piccoli e medi editori e sulle leve che portano all’acquisto del libro, realizzata dall’AIE in collaborazione con Pepe Research, nell’incontro (ore 10.30, sala Aldus) conPietro Biancardi, Gregorio Pellegrino e Riccardo De Palo. Uno speed date tra piccoli editori e blogger in cui dieci piccoli editori fortunati si racconteranno a quattro blogger d’eccezione: Paolo Armelli, Laura Ganzetti, Giulia Telli, Giulia Ciarapica (nella sala convegni del piano ammezzato, ore 10.30). Il tema della visibilità, ma in un confronto dal tenore più politico, tornerà nell’appuntamento alle 11.30 in sala Aldus con Diego Guida (presidente Gruppo Piccoli editori dell’AIE) ed Enrico Iacometti.

Tra i primi appuntamenti della quarta giornata di Più libri più liberi alle ore 11.30nella sala La Nuvola ci sarà la presentazione del libro Salvimaio con l’autore Andrea Scanzi, si parlerà dell’attuale situazione politica del paese per rispondere alla domanda che da il nome all’incontro

“Governo del cambiamento o dilettanti allo sbaraglio?”.

A seguire, ore 11.30 nella Sala Luna, si continuerà a parlare di politica con gli autori del libro Con i piedi nel fango. Conversazioni su politica e verità di Gianrico Carofiglio e Jacopo Rosatelli. Alla stessa ora, nella sala Elettra, Giorgio Vasta presenta insieme all’autore il libro Ornamento di Juan Cárdenas.

Un importante ospite internazionale arricchirà la giornata di domani, l’autricePinar Selek presenterà il suo libro La casa sul Bosforo con Chiara Valerio (ore 12.00, sala Vega).

Di nuovi formati di lettura, e-book, audiolibri parleranno Francesco Bono e Sergio Polimene in dialogo con Paolo Armelli (ore 12.30, sala Aldus).

Di ambiente e delle condizioni del nostro pianeta parlerà Michele Serra, alle ore 12.45 nella sala La Nuvola, in un incontro che parte dal tema dell’acqua e delle risorse naturali.

Lella Costa leggerà un estratto dal libro Metafisica dei tubi di Amélie Nothomb durante un incontro tra Francesco Bono e Massimo Brioschi, alle 13.30 al Caffè Letterario.

Di America e violenza per le strade parleranno Gianni Riotta e Gary Youngedurante la presentazione del libro dell’autrice Un altro giorno di morte in America. 24 ore, 10 proiettili, 10 ragazzi (ore 13.30, Sala Luna). 

Alle 14.00 nella sala La Nuvola ci sarà la presentazione del libro Palermo Connection di Petra Reski, con lei interverrà Beppe Grillo.

I bookblogger e il loro ruolo all’interno del mercato editoriale sarà il tema dell’incontro delle ore 14.30 in sala Aldus, con Paolo Armelli, Diego Guida (presidente Gruppo Piccoli editori dell’AIE), Giulia Telli(bookblogger), Laura Ganzetti(bookblogger).

Alle 14.30, in Sala Luna i giornalistiGregorio Botta e Michele Serrapresenteranno con l’autore il libro L’incredibile viaggio delle piante di Stefano Mancuso.

La stagione delle prugne il libro di Patrice Nganang verrà presentato dall’autrice in dialogo con Annalisa Camilli alle ore 15.00 nella sala Vega.

Alle 16.00 in sala Sirio ci sarà la presentazione del libro L’estate del ’78 diRoberto Alajmo insieme all’autore e allo scrittore Francesco Piccolo.

Della storia di Marielle Franco, della sua lotta per la difesa dei diritti dei più deboli in Brasile e del suo assassinio parlerannoMonica Tereza Benicio, Fernanda Chaves e Michela Murgia nell’incontro delle ore 15.15 nella sala La Nuvola.

Alle 16.30 nella sala Luna, si parlerà del rapporto tra il genere fantasy e la letteratura in occasione della presentazione del Il sognatore di Laini Taylor, con l’autrice dialogherà Ilenia Zodiaco.

Con gli interventi di Massimo Cacciari e Andrea Mazzucchi e con le letture diMassimo Popolizio, alle ore 16.45 nella sala La Nuvola, ci sarà la presentazione del libro La Divina Commedia a cura di Enrico Malato.

Il rapporto tra il mondo di chi scrive e la contemporaneità sarà affrontato in un incontro corale per parlare di flussi migratori e delle vie di terra con Marcello Fois, Michela Murgia, Valeria Parrella, Evelina Santangelo, Chiara Valerio e Hamid Ziarati (17.30, sala Luna).

La presentazione del libro illustrato La grande avventura dei diritti delle donne di Dorothée Werner e Soledad Bravi porterà l’attenzione sulle disuguaglianze di genere e di questa storia ci parleranno Lara Crinòe Nadia Terranova, alle 17.30 nella Sala Venere.

A partire dal libro di Luciano Canfora La scopa di don Abbondio. Il moto violento della storia alle ore 18.00 nella sala La Nuvola ci sarà un dialogo tra l’autore e il giornalista Marco Damilano.

Alle 18.30 in sala Lettura ci sarà in reading di Paola Maugeri in occasione dell’audiolibro, di cui è autrice, Rock and resilienza secondo Paola Maugeri.

All’Arena Robinson, ore 18.30, si potrà assistere ad una lezione di Cruciverba conStefano Bartezzaghi e Gregorio Botta.

A seguire, ore 19.45, sempre nella sala La Nuvola l’evento conclusivo della giornata con la trasmissione Propaganda Live condotta da Diego Bianchi ‘Zoro’ e la partecipazione di Marco Damilano,Francesca Schianchi, Missouri 4 e il resto della banda.

 

Più libri più liberi è promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE), con il sostegno del Centro per il libro e la lettura, del Ministero dei beni e delle attività culturali, della Regione Lazio, di Roma Capitale, della Camera di Commercio di Roma e di ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con il contributo di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e di BNL Gruppo BNP Paribas.