Il Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Manlio Di Stefano, ha ricevuto oggi alla Farnesina il Sottosegretario Generale delle Nazioni Unite per la prevenzione del genocidio Adama Dieng che ha presentato le prioritร  del suo mandato, facendo tra lโ€™altro riferimento alla nuova strategia globale dellโ€™ONU tesa a rafforzare lโ€™attivitร  di contrasto ai discorsi di incitamento allโ€™odio.

Di Stefano ha ribadito come la protezione e la promozione dei diritti umani rappresenti una prioritร  della politica estera italiana, anche attraverso le politiche sociali messe in atto dal Governo. โ€œLโ€™Italia รจ consapevole della necessitร  di uno sforzo continuo โ€“ ha detto Di Stefano โ€“ attraverso lโ€™istruzione, il dialogo tra culture e lโ€™adozione di leggi apposite che consentano di affrontare il malessere sociale spesso causa di un clima di tensioneโ€. Il Sottosegretario agli Esteri ha quindi ricordato come, in questโ€™ottica, il nostro paese lavori in stretto contatto con il sistema delle Nazioni Unite, anche nel quadro della nostra partecipazione al Consiglio Diritti Umani dellโ€™ONU per il periodo 2019-2021. Dieng ha espresso forte apprezzamento e gratitudine per il ruolo dellโ€™Italia a supporto del suo mandato e piรน in generale sul fronte promozione e tutela diritti umani.